Le parole sono carte…

e mappe, e vicoli storti di cerchi e di macerie.

Le persone sono luoghi da visitare e conoscere, e segnare sul percorso della nostra vita, con un circolo rosso, magari.

Perché la vita lascia un segno visibile, e le nostre facce ne portano traccia e ne conservano il ricordo.

curbside (particolare) - stoneth (http://www.flickr.com/photos/stoneth/75396451/in/set-1562065/)

Tutto questo, e molto altro, lo si può leggere nell’ultimo numero di sacripante!, Cartografie.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pizzini. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...