A me gli occhi, please…

A me gli occhi, please!

Il quaderno è ormai in partenza, ma come tutti i bravi turisti non ha potuto fare a meno di farsi scattare delle foto (per le quali, data l’imperizia della sottoscritta, si ringrazia il consorte) a testimonianza della sua visita nella Città Eterna.

E, come si può vedere, l’attenzione è talmente concentrata su di lui, che anche il Colosseo perde d’importanza…  e si riduce a mero sfondo.

ULTIM’ORA

Sembra che l’itinerario del quaderno, più che dal caso, sia determinato dalla voglia di viaggiare e – soprattutto – di fare tappe non previste.
Pertanto, dopo aver inaspettatamente toccato ancora una volta la Sicilia prima di tornare a Roma, ora invertirà nuovamente la rotta e – anziché muoversi verso Nord –  partirà addirittura per la Grecia (sempre che una certa  signora sogliola non lo dimentichi per strada), grazie alla comprensione e alla pazienza della destinataria designata.

Insomma, come dice il Bardo, non esistono coincidenze ma eventi sincronici; il ritardo nella spedizione a quale categoria apparterrà?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in facce conoscenti, qcv, trispito. Contrassegna il permalink.

20 risposte a A me gli occhi, please…

  1. Flounder ha detto:

    ma va a sorteggio?
    (quanto mi piacerebbe portarmelo a salonicco…)

  2. riccionascosto ha detto:

    Oui, madame, e la sua prossima meta è già decisa (ma può sempre chiedere al Maestro Giocatore se può fare un’eccezione; non riuscirò a spedirlo prima di domattina)

    Provaci, casomai fammi sapere.

  3. Giocatore ha detto:

    Ma allora è vivo? Finalmente foto!!
    (si sorteggia, che ci governa il Caso – detta, questa, col tono “alla Effe”)

    Si possono fare deroghe al sorteggio solo in caso di viaggi, assenze ingiustificate, tramonti….

  4. riccionascosto ha detto:

    Fossi in te cambierei il senso della faccina, Flounder… se ho ben compreso il Giocatore.

    Allora che faccio, dirotto?
    (ovvio che, in tal caso, invio anche l’indirizzo già sorteggiato, che sarà comunque il successivo… con qualche ritardo.)

  5. Giocatore ha detto:

    Il fatto è che anche derogando al sorteggio, rischia di arrivarti dopo l’11, dovendo ancora arrivare in provincia di Lecco, starci una settimana e ripartire verso di te (ma trovavo davvero bella l’idea di portarlo a Salonicco…) Al prossimo viaggio…

  6. Flounder ha detto:

    allora rimetto su la vecchia faccina

  7. riccionascosto ha detto:

    Veramente, visto che non l’ho ancora spedito, non potrei mandarlo direttamente a Flounder e poi lo manderà lei a Lecco?
    Se il destinatario – previa contatto immediato – è d’accordo che dite, sepoffa’?

  8. Giocatore ha detto:

    Credo che la deroga sarebbe possibile solo se consentita dalla prossima destinataria (già avvisata del prossimo arrivo). La convincete voi, signore? Se è d’accordo lei, per me va bene…
    (vi mando la sua mail? mi pare sia la nota blogger “Sfera”)

  9. riccionascosto ha detto:

    Sphera?
    La contatto subito.

  10. Flounder ha detto:

    ho inviato la mia richiesta formale alla signora sphera

  11. cf05103025 ha detto:

    Ho sentito certa e tale voce fievole, sottile come sussurro di chiocciola o lumachina dell’insalata, provenire da strati paranormali o paragnostici di eteree atmosfere ove risiedono, come disse Eliphs Levi, le voci dei librigirovaghi, cosi concepita:
    “Piùttosto che andare a Salonicco io m’impicco…”

    MarioB.

  12. Zu ha detto:

    Andava una signora in Tessalonica
    dicendo: “A far niente io mi sfibro.”
    E per passar la sera
    quaderno e penna a Sphera
    lei chiese per poi scrivere un bel libro.
    Schizzò parole in numero di tre
    ma poi il quaderno chiuse, sai perché?
    Quel giorno era laconica
    e andò a suonar l’armonica
    quella signora andata in Tessalonica.

  13. Zu ha detto:

    penultimo, si legga:
    “e uscì a suonar l’armonica”

  14. metallicafisica ha detto:

    Avevo chiesto a Giocatore , visto che il quaderno era a Roma di farlo restare in zona (magari poi lo passavo direttamente al Bardo:)… ma è un giocatore “serio”.
    Pare che l’estrazione deciderà le sorti…
    Uff

    Buon fine settimana, sorellona;)*

  15. Effe ha detto:

    è chiaro che siamo in mano a una consorteria meridionalista

  16. riccionascosto ha detto:

    Che però non si dica che non l’avevo detto, e in tempi non sospetti:

    #3 22 Marzo 2006 – 11:06

    (le dirò – ma in confidenza – che la sua prossima destinazione non sarà determinata dal sorteggio. Infatti, per pura coincidenza, il QCV farà un volo inatteso. Dove, lo leggerete poi)
    (dai commenti a un post sul QCV nel blog dei cartografi folli)

    L’estrazione, sì, sorellona… o gli scherzi del destino 😉

  17. cf05103025 ha detto:

    Vola?
    Ma davvero vola?
    Marius

  18. riccionascosto ha detto:

    Vola, Marius… e talvolta si scrive nell’aria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...