C(hi)occ(i)ole

A volte parole ed immagini creano strani miscugli, se filtrati dagli stati d’animo. E così accade che una cosa te ne faccia venire in mente un’altra, completamente diversa se non per quel piccolo filo, quel legame che solo tu riesci a vedere, e che ti trascina, quasi.
Fruits de mer - GUYLIANCapita così che, leggendo di chiocciole e di cose che vanno fatte con calma, ti venga in mente – e senza alcun motivo apparente – un altro tipo di “animali”, commestibili e dolci:  i fruits de mer (conchiglie, seashells, come li volete chiamare) della Guylian.
Questi qui, insomma:
 
E poi ti ricordi di parole già scritte, che sono ogni volta uguali eppure diverse; e immagini e gesti tornano a ripetersi in un deja vu.
Apri la scatola e li vedi lì, disposti in ordine come tanti soldatini.
Fai scorrere lentamente il dito, sfiorandoli appena, indecisa, e già ne senti il sapore sulla lingua.
Giù, poi su, poi in basso ancora… eccolo.
E’ lui.
Non è sempre la stessa cosa, a farti decidere: a volte è una conchiglia panciuta, altre è un cono lungo e affusolato, oppure un cavalluccio marino.
Dipende dall’estro del momento.
In tutti, però, è la mescolanza di bianco e nero, le spirali, la morbidezza delle curve perfette ad attirare sguardo e mano.
Lo guardi, lo prendi…
 
Passi la lingua dolcemente sulla superficie, morbida e resistente a un tempo.
Vuoi prolungare l’attesa, perché tutto non accada troppo in fretta,
e allora non affondi i denti,
ma lasci che il calore della tua bocca lo sciolga lentamente,
che palato e lingua si permeino del suo sapore…
dolce e pastoso, unico e irraggiungibile.

Cerchi di non muovere un muscolo,  
di rimanere lì, ferma, perchè il piacere duri più a lungo.
Ma, allo stesso tempo,  sai che non ci riuscirai
perchè ne vuoi ancora… e ancora.


Torni quindi ad assaporare, piano,
lasciando che denti e lingua compiano il loro lavoro, infine.
Sei quasi sorpresa quando finisce…
per un momento avresti sperato che continuasse a lungo,
ma le cose belle  – si sa – hanno breve durata.

Però puoi sempre ricominciare…

(stando attenta alla linea, magari)
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in neglie, sperciate. Contrassegna il permalink.

8 risposte a C(hi)occ(i)ole

  1. Flounder ha detto:

    (secondo me c’entra quello che c’era in quelle famose gocce…)

  2. fuoridaidenti ha detto:

    leggo male (nel senso che le righe sono illegibili)

  3. riccionascosto ha detto:

    Flo’, le gocce servirebbero ad altro, ma potresti avere ragione… non si sa mai.

    Calma, io leggo (ma a volte lo scherzetto lo fa anche a me). Prova a scrollare la pagina…

  4. fuoridaidenti ha detto:

    sono senza alcun dubbio un depravato (come dice la canzone: “lo scopriremo solo leggendo”)

  5. metallicafisica ha detto:

    qualcuno , qui, per la fretta … si è dimenticato di chiudere il tag (ho fatto lo stesso qualche giorno fa da effe:)…

    sai sorellona che quel tipo di cioccolatini sono fra i pochi (insieme a quelli con il liquore) che non mi fanno fretta di mangiarli?
    Buon long week end, un abbraccio******

  6. riccionascosto ha detto:

    Sorellona… infatti a volte la fretta è una cattiva consigliera.
    Ma non ti fanno fretta perché non ti va di mangiarli, o perché non vuoi che finiscano? (quelli al liquore no, non riesco neanche a sentirne l’odore, io)

    Calma, non sono una grande esperta, non saprei dirti 😉
    (in realtà penso che spesso traiamo dal cibo un piacere sensuale anche senza sottintenderere altro; a me, con il cioccolato, accade così).

  7. metallicafisica ha detto:

    No, è proprio qche quel tipo di cioccolatini non mi piacciono molto, hanno un gusto strano per me…

    per il resto, concordo al 100 per cento :c’è uno strano piacere che si ha mangiando i cioccolatini (o anche la nutella, per me)…
    ancora una volta sorelle!:)*****

  8. Pingback: Notti “rubate” | Trìspito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...