Come le lumache

Dopo la pioggia, le strade finora deserte si iniziano a riempire di passanti frettolosi.
I cani fiutano l’aria, pulita ed elettrica, e si agitano incontrandosi, frenati dalle mani dei padroni.
L’erba si schiaccia sotto brillanti perle d’acqua, lucida e nuova dopo aver bevuto.
Qualche goccia continua ostinata a cadere dagli alberi frondosi e gonfi.

E poi, arrivano loro.
Tutte allineate nei loro gusci di metallo, dentro i quali uomini e donne sono rassegnati alla lentezza del percorso mattutino. Chi legge il giornale alternando acceleratore e freno, chi chiama gli amici o scrive sms, segnalando il ritardo.
Come le lumache, che sembrano moltiplicarsi dopo la pioggia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ammatula. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Come le lumache

  1. metallicafisica ha detto:

    Ode alla lumaca metallica (ci vedo più Max, che non me stessa:)***

  2. Effe ha detto:

    c’è anche chi profitta per fare il lumacone

  3. riccionascosto ha detto:

    Ah, sorellona, neanche io ci vedo me stessa (faccio parte di quella razza di cavallette a due ruote che soffre la lentezza delle lumache, quando non riesce a saltargli in mezzo)

    E qualcuno ci riesce pure, Herr?

  4. metallicafisica ha detto:

    ehn sorella… io non sopporto quel genere di cavallette biruotate:))))))***

    Effe… chi? Faccia nomi e cognomi, please:)

  5. Petarda ha detto:

    invidio, ma invidio proprio, e non sai quanto, quella pioggia. che qui ormai siamo a rischio corrosione pupille, papille e villi, per via della siccità piombata.

  6. riccionascosto ha detto:

    Ci pensavo proprio ieri, Petarda, riguardo a quest’estate. Temo che ci attenda un’estate torrida, e piangeremo amaro la poca pioggia dell’inverno. (Qui a Roma, intanto, anche stanotte ha piovuto un poco)

    Sorellona, ma qui le due ruote sono una questione di sopravvivenza… e di tempi (casa-ufficio in venti minuti anziché un’ora, con i mezzi. E nella ztl le auto non entrano).

  7. sGrethel ha detto:

    la moltiplicazione sotto la pioggia è un buon argomento.
    sG.

  8. riccionascosto ha detto:

    SGrethel (benvenuta), il guaio è che è un argomento che tende a svilupparsi da solo (come il fiume di macchine sulle strade)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...