Mira o' mare

(elloso che non è il titolo corretto, però mi piace)

Ci sono giorni che nascono di cieli bigi, opachi e incerti, di sguardi assonnati e di pensieri che girano a vuoto.

Poi ti guardi intorno e il cielo – lo spicchio che vedi dalla finestra, almeno – è azzurro e senza nuvole, le tegole sono rosse sotto il sole e i gabbiani volano alti in circolo, cercando cibo.

Dalla finestra aperta, le note di una fisarmonica salgono lente e le parole si formano da sole nella mente:

Guarda ‘o mare quant’è bello
spira tanto sentimento…

mentre saluti, con un sorriso, il ritorno di un vecchio amico.

Poi torni a lavorare, ma il sorriso resta.

Ed anche questo, è estate. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ammatula. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Mira o' mare

  1. maurogasparini ha detto:

    voglio venire pure io a Disneyland!!!

  2. anonimo ha detto:

    Sarò anche ot, ma ti mando un bacione di buona settimana.

    E poi
    ” guardo o’mare quant’è bello
    spira tanto sentimento…”

    Ed anche questa è estate. Vero, Riccio.
    Cosi è, se vi pare.

    Otto

  3. metallicafisica ha detto:

    L’estate è e deve essere luce, sorellona.

    Bentornato al tuo “vecchio” amico*

  4. riccionascosto ha detto:

    Mauro, sì, andiamo. Ma il biglietto lo paghi tu, vero, papà?

    Otto, un bacione di buona settimana non può mai essere ot. :*

    Sorellona, sì, dev’essere luce. E può essere anche musica, e balli, e piedi scalzi (solo sulla sabbia, però). Il “vecchio amico” chissà che sceglierà, oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...