Buràn3: Il Conflitto

La storia dell’umanità inizia con un conflitto; almeno così racconta la Bibbia.
“Io porrò inimicizia tra te e la donna” dice Dio al serpente “questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno”.

Una testa in pericolo, un calcagno a rischio.
Poca roba, insomma.

Poi l’uomo ha proseguito a lungo su questa strada, perfezionandosi sempre più.
Ha scoperto nuovi modi di uccidere e di allargare i conflitti, si è liberato di schiavitù fisiche per inventarne altre ancora più gravose.
Allora le guerre hanno iniziato a non coinvolgere solo i soldati, ma sempre più vittime innocenti. E le ferite più dolorose hanno iniziato ad essere quelle dell’animo.

Perché si può sopravvivere alle torture e tornare a sorridere, oppure portare dentro di sé i propri fantasmi anche quando intorno sembra essere tornata la tranquillità. 
E certe volte, sentirsi in colpa per essere sopravvissuti.

Ci sono conflitti che saltano sulle prime pagine dei giornali ed altri che divampano nell’indifferenza, ma tutti lasciano dietro di sé strascichi di sangue e paura.

Ci sono guerre combattute per la strada, piccole guerre di quartieri che non conoscono altro, dove la famiglia è la banda, e non contano i legami di nascita.

Ci sono piccole vittorie, qualche volta, che lasciano un buon sapore in bocca almeno per un poco, o ci rimettono in pace con noi stessi .

E ci sono sconfitte, che bruciano dentro di odio e di amore.
 
Poi, altrove, sono sogni d’acqua e di viaggi intorno al mondo, ferro e fuochi nella notte.
E una scommessa da non prendere troppo sul serio. O forse sì.

Queste – e non solo – le voci che Buràn ha raccolto nel suo terzo numero, che dedica la sua parte monografica (Il Materiale) al Conflitto, non indietreggiando di fronte a nessuno dei suoi aspetti.

Come in una partita a scacchi, in cui lo “shah-mat” è solo l’ultima mossa.

Buràn 3 è online…
 
 
Buràn 3 - Il Conflitto   
 
E voi, che aspettate a leggerlo?
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in buràn, pizzini, sperciate, trispito e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Buràn3: Il Conflitto

  1. cybbolo ha detto:

    gran bel pizzino…

  2. metallicafisica ha detto:

    L’ho cominciato a sfgliare alle 8,30…. se l’adsl me lo permetterà e non andrà in conflitto come al solito con chissà cosa continuerò a sfogliarlo poi***

    complimenti, intanto (a tutti, eh?)

  3. riccionascosto ha detto:

    Oggi è una giornata da delirio (lavorativamente parlando), dove i conflitti sono principalmente con macchine e sistemi (e quelli, se li picchi, ti fai male ma a volte funzionano).

    Cyb, i pizzini sono estremamente utili, ed è il caso di rivalutarli. 😉 Comunque è davvero bello ciò a cui il pizzino rimanda. Anzi, come scrive Flounder: Duro e bellissimo.

    Sorellona, come sai in tutto questo io ho una parte terziaria, il merito va alla redazione. Ma sfoglialo, sì. Non ho linkato tutti i brani, ma tra Materiale e Immaginario sono tutti belli. Alcuni ti fanno stringere il cuore, altri ti fanno sorridere ma spesso (se non sempre) è un sorriso amaro.

  4. Flounder ha detto:

    gran bel lavoro. tutti.

  5. aitan ha detto:

    io lo sto leggendo,
    e la pace sia con voi

  6. riccionascosto ha detto:

    E’ davvero un gran bel lavoro, Flo’. E io mi ritengo fortunata per essermelo gustato in anteprima.

    Aitan, anche tu fai parte del lavoro, però. E la pace sia anche con te (con il tuo spirito, ma anche col corpo, qui non si fanno economie) 😉

  7. Petarda ha detto:

    il fatto è questo: finché non ho letto il post di calma non avevo capito che la sabrina di buran sei tu, riccio. quindi ti faccio non solo i complimentoni per quest’ultimo succosissimo numero, ma anche per i due precedenti!

  8. riccionascosto ha detto:

    Grazie, Petarda, ma io davvero faccio pochissimo per Buràn, il lavoro grosso è quello della redazione. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...