Letto così…

anzi, scritto così, è una leggenda che rivive.

Così, per sport.

(Grazie, Piti)

E per chi, come me (eh, sì, lo confesso) non lo ricordava:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Paroli i' l'avutri, pizzini. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Letto così…

  1. metallicafisica ha detto:

    Caspita, Piti sembra sia stato proprio lì!!!!
    Anche io sab, non me lo ricordo ma caspita a sette anni giocavo ancora a “pallapallina vieni da me stando fermi alzando un piè..”.etc*****

  2. riccionascosto ha detto:

    Sì, sorellona, Piti è molto bravo, e specialmente quando parla di sport – ma non solo – le sue descrizioni sono davvero vive.
    (io non lo ricordo, a che giocavo, ma qualcosa del genere) 😉

  3. anonimo ha detto:

    Non ti bastassero le parole di Riccio, Metallica, confermo.

    Piti, per quanto riguarda lo sport ed anche qualcosina di “vicende sue”, val davvero la pena di leggerlo. E’ qualità.

    Otto

  4. riccionascosto ha detto:

    Piti è qualità e siamo d’accordo, Otto.

    Ma tu quando torni a scrivere di rugby (o anche di altro, se ri va)?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...