Tra l'impiegato e il nonso

(lo so, in realtà Gaber scrisse il "Dialogo tra un impegnato e un nonso", ma d’altronde io non sono Gaber, no?)

Questo mese di novembre si è lentamente trasformato in una farsa, più tendente al grottesco che al comico, però.
E’ iniziato con un corso di "riorientamento" che assomiglia sempre più a una "dequalifica", con un programma che di giorno in giorno viene rivoluzionato per patente disallineamento con le caratteristiche dei suoi fruitori (tra i quali, io), e nessuno che si prende la responsabilità dell’errore, salvo comunicarci che "l’obiettivo formativo non sarà raggiunto", come se fosse colpa nostra e non di quelli che hanno cercato di adattarci addosso una coperta ben corta.
Anche il futuro lavorativo – fatto salvo il mantenimento del posto di lavoro, che non è in discussione – cambia di giorno in giorno, con colpi di scena davvero degni di una farsa.

Vien voglia di sedersi di lato per vedere come andrà a finire, ma purtroppo si fa parte dell’ingranaggio, e tocca girare con la ruota.

D’altronde il buon Brezsny dice:

Cancro (21 giugno – 22 luglio)

La giornalista Naomi Klein racconta di essere stata invitata in Australia da un gruppo di aborigeni. Volevano parlarle della loro lotta per impedire ai bianchi di scaricare scorie radioattive nella regione. L’hanno portata nel loro amato bush, dove si sono accampati sotto le stelle. Le hanno mostrato "fonti segrete di acqua dolce, piante medicinali e corsi d’acqua fiancheggiati da alberi di eucalipto dove i canguri andavano ad abbeverarsi". Dopo tre giorni Klein ha cominciato a spazientirsi: quando le avrebbero mostrato i luoghi contaminati? "Prima di combattere", le ha risposto un anziano, "devi sapere per cosa stai lottando". Mi sembra un buon consiglio, Cancerino. Ti suggerisco di immergerti in una fonte di bellezza che in futuro dovrai proteggere e servire.

Ancora per qualche giorno; il guaio è che più si va avanti, più la "fonte di bellezza" sembra allontanarsi.

Ma io resisto.
Anzi, torno in trincea. Ci si rivede, prima o poi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ammatula, granci. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Tra l'impiegato e il nonso

  1. metallicafisica ha detto:

    C’è già il nuovo Oroscopo in linea, sorellona. E sinceramente mi sembra proseguire sulla linea “attendista”. Uffa!
    ResisterestistereSISTER!*

  2. metallicafisica ha detto:

    più o meno :)))))))))

  3. varasca ha detto:

    sorelle di chela, oggi ho passato un paio d’ore in compagnia dell’oroscoparo D… granchio pure lui! e non ne ho nemmeno approfittato 😉

  4. anonimo ha detto:

    Pensa te che perla ha razzolato il Grozny tra gli aborigeni. Non male come cane da tartufo.

    ma noi sappiamo per cosa stiamo lottando, per cui passiamo il testimone al mahatma

    “PRIMA TI IGNORANO, POI TI DERIDONO, POI TI COMBATTONO. POI VINCI!”
    “First ignore you, then deride you, besides fight against you, at last… you win!”

    Mahatma Gandhi

    che in fondo è una versione più seriosa del resistereresistere

    un abbraccio

    otto

  5. anonimo ha detto:

    (( il maiuscolo non è che va urlato, è che pigramente ho fatto il copia incolla ))

  6. riccionascosto ha detto:

    Bon, l’oroscopo di questa settimana non l’ho ancora letto, sorellona, ma resisto di mio, almeno per ora 😉

    “Sorelle di chela” mi piace, Varasca. Mi verrebbe voglia di dare una spuntatina, a che ci sono (ma chi è l’oroscoparo D?). Ah, prima che mi dimentichi. Il server aziendale (sempre che riesca a tornare sulla mia postazione) mi vieta l’accesso a things_written, non so perché. Spero sia temporaneo…

    Otto, per ora mi sento molto ignorata e un poco presa in giro. E forse so per cosa combattere, ma credo che sia altrove.
    Un abbraccio a te

  7. metallicafisica ha detto:

    hai resistito alla torta di farro???:))))))))

  8. riccionascosto ha detto:

    No che non ho resistito 😉
    Ma, oltre a sapere per cosa combattere, si deve anche sapere quando è il caso di cedere, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...