Cedimenti

Passo di qua solo per togliere le ragnatele che si tendono sugli angoli del blog.
Le parole continuano a mancare; le mie, almeno.
Manca anche il tempo di leggere quelle altrui; manca da un po’, da quando ho cambiato lavoro.
E per un po’, dal lavoro, è mancato anche l’accesso ad internet.
Per la verità, manca ancora.

Ma oggi, all’improvviso, mi sono ricordata che oggi è il 9 novembre.
E ho pensato… "merda-day".
Ho pensato anche che oggi è il compleanno del trispito; il quarto, da quando (ri)pubblicai le "10 ragioni per NON aprire un blog".
E malgrado quelle, cedetti alla voglia di aprirlo.
Oggi, quattro anni dopo, mi è capitato di firmare un’altra "cessione" (no, non del quinto, almeno per ora).
Di cominciare, ufficialmente, una nuova strada.
Chissà dove mi porterà.

Quella del trispito non è conclusa… è solo sospesa, come quei ponti tibetani che portano da un lato all’altro del burrone e che è bene non attraversare quando c’è vento.
Aspetta solo il momento buono.

E se qualcuno passasse di qua e volesse cedere alla voglia di… raccontare, Sir Squonk  ha pensato anche quest’anno al Post sotto l’Albero. Per chi non sapesse ancora cosa sia, qui  la presentazione – e un assaggio – della raccolta dell’anno scorso.

Ma per Natale, c’è ancora tempo. O no?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ammatula, trispito. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Cedimenti

  1. Zu ha detto:

    ehi, riccio, allora non era un anticipo di letargo!

  2. lotrovassi ha detto:

    Il PsLA è una spina nel fianco, toccherà provvedere, quest’anno.

    Che dire ? Riccio, siamo tutti con lei ! Ed è una cosa bella di questo strano mondo invisibile. E avrei da raccontargliene, di novità, visto che non passa a leggere… 😉 (tipo che ho ripreso a scrivere).

    (no, invisibile no: anzi, visibilissimo. Sappia che mi appeleserò in quel della capitale tra pochissimo…chissà che non ci si incontri)

  3. anonimo ha detto:

     Auguri sorelliccio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    poche parole ma ci sono!
     http://www.gelatomatto.it/image/Riccio.jpg

  4. BBSlow ha detto:

    E noi, indefessi, aspettiamo che il riccio ritrovi le parole…

  5. Petarda ha detto:

    … non ho capito bene. scriverai da un’altra parte?
    sono contenta di aver finalmente trovato un tuo post, non vorrei che fosse l’ultimo. è un periodo di sospensioni…
    da venerdì a lunedì sono a roma. se ci sei fatti sentire 🙂
    baci

  6. riccionascosto ha detto:

    Zu: No, non era un anticipo di letargo, magari un posticipo di afasia. 🙂
    E’ che non ho davvero un granché da dire… un sacco di cambiamenti, ma poca voglia di raccontarli.

    LoT: Ho visto, ho visto… non sembra, ma ho visto. Solo, davvero in ufficio non ho accesso a internet, al momento, e soprattutto ho pochissimo tempo perché sto imparando un nuovo lavoro. Ma appena posso mi metto in pari, promesso.

    Vi
    : Signora, i miei omaggi a lei.

    Sorellona: LO so che ci sei. Ho provato a richiamarti, ma poi una cosa e l’altra… Però ci sentiamo presto.

    Slow: e io vi ringrazio. In effetti sarebbe proprio ora di ritrovarne un po’, insieme a qualche sorriso, magari 🙂

    Pet: Sentiamoci allora! Io purtroppo non sono più tanto in centro, come ufficio, ma nel weekend ci organizziamo per vederci, almeno.
    (E no, non scrivo da un’altra parte; per ora non scrivo e basta. Mi dedico ai sottotitoli, ma è tutta un’altra storia) 🙂

  7. anonimo ha detto:

     meglio: ci siamo viste!!!!!!*

  8. Noi, tanto, ti aspettiamo fiduciosamente 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...