Archivi categoria: facce conoscenti

Le parole che ci siam detti

Potrei iniziare questo post come Donna Flo’, con le parole (“E non si muore così, non all’improvviso”) che Zu ha riportato sul suo Cut’n’Paste. Potrei dire, come l’amico che mi ha comunicato la notizia per mail, che mi mancano le parole, … Continua a leggere

Pubblicato in facce conoscenti, Paroli i' l'avutri, trispito | Contrassegnato | 2 commenti

Formula emozionale

Si intitola così un articolo sull’inserto del sabato di Repubblica del 23 agosto, in cui si parla dell’Albergheria, del Centro Sociale San Saverio e delle visite guidate (A… come Albergheria) che i volontari del Centro organizzano all’interno del quartiere. Non … Continua a leggere

Pubblicato in facce conoscenti, ficurinnia | 4 commenti

Parole da giocare

Sabato pomeriggio, malgrado il caldo, ho goduto della rinfrescante compagnia di Petarda, con la quale il tempo è passato così velocemente che ci siamo ritrovate a scappare non appena guardato l’orologio; lei verso un po’ di tregua prima di altri … Continua a leggere

Pubblicato in facce conoscenti, ficurinnia, neglie, sperciate | 6 commenti

Capita…

… che il tuo cane, non vedendo veterinari da anni, voglia recuperare il tempo perduto e decida di farti conoscere tutti (o quasi) quelli del pronto soccorso veterinario vicino casa. Per riuscirci, smette improvvisamente di fare pipì, costringendoti a portarlo … Continua a leggere

Pubblicato in ammatula, armali, facce conoscenti | 13 commenti

Epidemia

Questo mese di marzo si sta rivelando funesto per alcuni dei blog che legg(ev)o e amo. A metà mese, la chiusura di Herzog, di cui si è parlato abbastanza (eppure forse non abbastanza) nella parte di blogosfera che conosco. Continuo … Continua a leggere

Pubblicato in facce conoscenti, trispito | 18 commenti

Io c'ero

Io c’ero, sì, quel 14 aprile 2003. Ci sono arrivata per caso, leggevo un articolo (neanche lo sapevo, che si chiamava post) a proposito di un settimanale maschile, e nei commenti all’articolo c’era un tipo, uno che era troppo misogino e indisponente … Continua a leggere

Pubblicato in facce conoscenti, trispito | 9 commenti

Mantra per un'amica

Anni fa dovetti, per la prima volta in vita mia, sottopormi a un intervento chirurgico. L’intervento era facile – sì e no venti minuti di anestesia, quando mi hanno portato giù ero già sveglia, quasi quasi volevo scendere dalla barella … Continua a leggere

Pubblicato in facce conoscenti | 4 commenti

Appunti di zavorra – Ancora? (eggià)

(pensieri “seduti” sul sellino posteriore di una moto)   “zavorra”, “zavorrina” (o, in alternativa, “zaino”) è l’espressione usata dai motociclisti per indicare il passeggero di una moto. Molto spesso questo coincide con la gentile (?) compagna dello stesso, che però, … Continua a leggere

Pubblicato in coffe, cunti, facce conoscenti | 9 commenti

Cronache da più altrove

Il lunedì si annuncia all’alba con un trillo. La suoneria avanza nel sonno zampettando allegra, ma le chiamate fuori orario raramente portano buone notizie. Questa non fa eccezione, e in pochi minuti le parole lasciano il posto a singhiozzi trattenuti … Continua a leggere

Pubblicato in ammatula, facce conoscenti | 17 commenti

Lungo l'acqua e sul lago

Come dice di là la sorellona Metallica – al cui corposo fotoracconto  vi rimanderei – era ormai da tempo che ci ripromettevamo di ripetere la piacevole e gustosa esperienza dell’anno scorso, trascorrendo una giornata sul lago di Bolsena. Stavolta siamo … Continua a leggere

Pubblicato in ammatula, facce conoscenti | 17 commenti